La casa studio

Tra le mura dell’appartamento di via Napione 15 a Torino Carol Rama ha abitato e lavorato dagli anni quaranta fino alla sua scomparsa, nel 2015.
Da ordinato appartamento borghese, com’era inizialmente, si è venuto via via configurando come una sorta di installazione totale.

Opere di Man Ray e di Andy Warhol, oggetti d’arte primitiva o provenienti dalla famiglia di origine, disegni, tele e monili della pittrice, materiali da lavoro, ricordi di situazioni e persone, le tante fotografie alle pareti e molto altro ancora sono stati collocati nei decenni dall’artista per accumulo non casuale.

Molte le possibili letture: ci si può concentrare sui singoli oggetti dalle provenienze e dalle epoche più disparate, o farsi trascinare nella visione dell’insieme dove quello che conta non è il singolo pezzo ma la travolgente fascinazione complessiva; si possono cogliere dati e suggestioni che contribuiscano ad approfondire la conoscenza della pittrice o vedere in sezione le varie epoche culturali attraversate in settant’anni di vita e di lavoro. La storia personale e le storie altrui si sovrappongono negli ambienti dell’appartamento, nel “magazzino” secondo una definizione dell’artista, strutturato come rappresentazione di sé.

Vincolato dalla Soprintendenza come studio d’artista nel 2016, la Fondazione Sardi per l’Arte nel 2019 ne ha acquistato dagli eredi il contenuto per poi cederlo in comodato all’Archivio Carol Rama, che attualmente lo gestisce, affinché la casa studio sia un luogo culturale vivo e vitale, di conoscenza e approfondimento dell’opera della pittrice, aperto al pubblico e ai ricercatori.

Visite e prenotazioni

La casa studio è visitabile su prenotazione in gruppi di massimo quattro persone, accompagnati da una guida specializzata.

Costo d’ingresso

€ 40 a persona

€ 35 a persona per gruppi preformati di 4 persone

€ 20 a persona per gli studenti, purché in gruppi preformati di quattro persone

 € 80 per visite individuali.

Orari e giorni di visita

martedì e giovedì 15,00 – 16,30 – 18,00

sabato (per due sabati non consecutivi ogni mese) 10,00 – 11,30 – 15,00 – 16,30 – 18,00.

Per informazioni casa@archiviocarolrama.org  | tel +39 351 6136011

Per prenotazioni scegli dal calendario sottostante. Il calendario non accetta prenotazioni nelle 48 ore che precedono l’orario di visita.

 

Scegli: